La lotta contro l'AIDS diventa social con la campagna su Facebook

Scritto da: -

Un campagna virale contro l'AIDS si sta diffondendo su Facebook attraverso due immagini molto forti: chi la gestisce però? Noi di Faceblog abbiamo provato a dare una risposta.

campagna-aids-facebook.jpg

La lotta contro l’AIDS (foto:infophoto) diventa social grazie a due foto che, misteriosamente, stanno invadendo Facebook, riportando in primo piano il problema della prevenzione dal virus HIV anche sul social più popolare del mondo.

Le due foto, che puoi vedere qui sotto, raffigurano un uomo e una donna con in primo piano, sulle zone intime, il simbolo del Facebook Places e, spostata più a destra, una scritta che mette in evidenza quante altre persone sono “state in quel luogo”.

Il messaggio della campagna è evidente: tutti noi consideriamo l’atto sessuale un gesto privato ma, specialmente durante i primi incontri, non possiamo conoscere il passato del nostro partner quindi, per la nostra salute e la nostra sicurezza, è sempre meglio utilizzare il preservativo.

Il dubbio che serpeggia tra gli utenti è cercare di capire chi ha lanciato un messaggio così forte utilizzando Facebook come strumento principale. Noi di Faceblog, attraverso qualche ricerca, abbiamo provato a dare una risposta: all’interno delle foto, in basso a destra, puoi notare un’immagine stile biglietto da visita che rimanda alla fondazione finlandese HIV-Saatio che ha come principale obbiettivo quello di prevenire l’infezione da HIV.

Ricercando la fondazione su Facebook abbiamo scoperto che la pagina ufficiale della HIV-Saatio è stata creata molto di recente: è possibile quindi che la campagna virale che si sta diffondendo sul social sia stata creata dalla fondazione finlandese per pubblicizzare la propria pagina Fb sensibilizzando contemporaneamente tutti gli utenti al problema della prevenzione. Non ne abbiamo la definitiva certezza ma le nostre ricerche ci hanno portato qui.

Una cosa, però, è certa: Facebook, attraverso questa campagna, si propone anche come strumento di sensibilizzazione ai problemi della società. Un altro passo avanti compiuto dal social.

campagna-aids1.jpg

campagna-aids2.jpg

LINK UTILI:
Giornata Mondiale per la lotta all’Aids: al via campagna “Proteggiti semplicemente”.

Giornata Mondiale contro l’AIDS: Hiv-Bookmark, l’app dedicata ai sieropositivi.

Giornata mondiale contro l’Aids: la campagna della Lila “Obiettivo Zero”.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
  • nickname Commento numero 1 su La lotta contro l'AIDS diventa social con la campagna su Facebook

    Posted by:

    Forse non è così importante chiedersi chi sia l’autore della campagna, ciò che conta davvero è che essa abbia contribuito a diffondere il valore della prevenzione. Diretta ed efficace, attira l’attenzione non solo dei giovani. La condivideremo anche noi sulle nostre pagine di Facebook e Twitter! Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Faceblog.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Tecnologia di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano